15-16 novembre 2019

Il Consiglio ha patrocinato il Convegno Nazionale presso Unimore.

“Il convegno intitolato “Verso una riforma del codice civile. A vent’anni dal Concorso” rappresenta l’invito a una riflessione su temi del diritto privato che si intrecciano con una annunciata revisione del nostro codice civile, riflessione che non si dipanerà intorno ad un unico argomento, ma introdurrà vari profili di discussione.
Abbiamo assistito negli ultimi anni ad una molteplicità di provvedimenti legislativi in ambito privatistico, a volte con interventi sul codice civile altre volte con disposizioni che non vi hanno trovato
cittadinanza, dovuti al mutare di esigenze e costumi sociali, all’evoluzione scientifica e tecnologica, più recentemente all’esigenza di prevedere strumenti giuridici per reagire alle conseguenze della crisi economica ormai pluridecennale.
Solo per ricordarne alcuni e senza pretesa di completezza, si pensi alle norme in tema di responsabilità genitoriale e diritti e doveri del figlio, di ordini di protezione contro gli abusi familiari, di
unioni civili e convivenze di fatto, di modifiche alla separazione ed al divorzio, di leasing, di patto marciano, di rent to buy, di rendita vitalizia ipotecaria, di pegno non possessorio, di azione
revocatoria ordinaria.
Ciò che accomuna tali provvedimenti, al di là delle ormai croniche critiche al legislatore per la sua tecnica normativa, è sicuramente la loro frammentarietà e più in generale il fatto che il
legislatore è intervenuto in assenza di un disegno sistematico o riformatore.
Anche il disegno di legge delega n. 1511 del Senato non va nel senso dell’intervento sistematico ma, piuttosto, di una rivisitazione ed integrazione di alcune parti del codice civile.
Esso detta previsioni concernenti diversi libri del codice, che riguardano le associazioni e le fondazioni, con particolare riferimento alle procedure per il loro riconoscimento, ai limiti allo svolgimento di attività ha evidenziato Enzo Roppo sebbene egli ritenga che sia accettabile una qualche misura di convivenza fra il vecchio lessico di prima metà del secolo scorso e quello degli anni 2000.
In questo quadro, tratteggiato in modo necessariamente sintetico ed incompleto, la domanda che il Convegno vuole porre all’attenzione di studiosi e professionisti del diritto è se il legislatore
abbia tenuto conto di questo fondamentale dibattito, se lo abbia accuratamente evitato e se non sia il caso di porlo al centro di una previsione di modifica del codice civile.”

30 ottobre 2019

Il Consiglio ha patrocinato l’evento organizzato da Modena Giustizia nell’ambito dei “Mercoledì del Diritto” presso l’Accademia Nazionale di Scienze, Lettere e Arti di Modena , ove la Presidente, insieme ai Presidenti degli altri due Ordini, ha tracciato ai presenti il profilo del Notaio, le sue peculiarità e la sua evoluzione nel tempo.

12 giugno 2019

il Consiglio ha organizzato il proprio annuale convegno, questa volta dedicato a ” Circolazione degli immobili e tutela degli Acquirenti – Novità legislative” con l’intervento dei relatori Notai Maria Luisa Cenni, che ha parlato della tutela degli acquirenti di immobili da costruire dopo il D. Lgs.vo 14/2019 e Luigi Malaguti che ha parlato invece dei limiti di negoziabilità degli immobili alla luce della sentenza della Cassazione a SU 8230/2019 .

31 maggio 2019

Il Consiglio ha patrocinato l’evento organizzato dal Lions Club su ” La procreazione assistita e le sue attuali frontiere: la legge 40/2004 … 15 anni dopo” nel corso del quale il collega Francesco Capezzuto ha relazionato su ” La disciplina della filiazione a quarant’anni dalla riforma”

Giovedì 16 Maggio 2019

Il Consiglio ha patrocinato l’evento promosso dai Magistrati Tributari nell’ambito dell’evento mondiale Motor Valley Fest “Fisco e Motori. Le auto d’epoca e di lusso: tradizioni familiari e novità” cui è seguita la Tavola Rotonda sul tema ” Gli imprenditori incontrano i professionisti e la magistratura tributaria” e ha partecipato attivamente con la relazione del Notaio Antonio Diener su ” Il patrimonio del collezionista. Testamento e successione” e con la relazione del Notaio Antonio Nicolini su ” La circolazione e la tutela del marchio”.

Sabato 11 maggio 2019

Convegno organizzato dal Consiglio Notarile di Modena in collaborazione con l’ordine provinciale dei medici chirurghi.

“Norme in materia di Consenso informato e Disposizioni anticipate di trattamento”

Ore 8.30 – 9.15

Il ruolo dell’Ordine dei medici nel dibattito sulle Disposizioni Anticipate di Trattamento: promozione e approfondimento dei temi deontologici.

Nicolino D’Autilia – Vice presidente OMCeO Modena

Ore 9.15 – 10.00

Come cambia la posizione del medico alla luce delle norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento (L. n. 219 del 22.12.2017).

Sabino Pelosi – Direttore medicina legale AUSL Modena

Coffee break

Ore 10.15 – 11.00

Ruolo del notaio nell’informazione del paziente, nella conseguente redazione notarile delle D.A.T. e nella loro conservazione e pubblicità.

Marco Saladini Pilastri – Notaio in Bologna

Ore 11.00 – 11.45

La gestione del registro delle Disposizioni Anticipate di Trattamento  nel Comune di Modena”

Patrizia Guerra – Dirigente del Settore Economia, Promozione della città e Servizi al Cittadino del Comune di Modena

 

Ore 11.45 – 12.45 Discussione e dibattito

CONSIGLIO NOTARILE DI MODENA

10 maggio 2019

CONVEGNO DI FORMAZIONE E DI AGGIORNAMENTO

Notaio Domenico DAMASCELLI “Nuovo diritto internazionale privato dei rapporti patrimoniali tra coniuge e partner: riforme nazionali e strumenti europei”

 

MARZO | Prima giornata | 22 marzo 2019
Aemilia: prima e oltre la sentenza
APRILE | Seconda giornata | 3 aprile 2019
New economy e dinamiche criminali.
L’impresa mafiosa avvelena il mercato
APRILE | Terza giornata | 18 aprile 2019
Vecchi e nuovi mercati del caporalato
MAGGIO | Quarta giornata | 7 maggio 2019
Antiriciclaggio.Mafie5.0
MAGGIO | Quinta giornata | 27 maggio 2019
L’aggressione all’economia mafiosa. Oltre la confisca
GIUGNO | Sesta giornata | 14 giugno 2019
Sistema criminale “Aemilia”

Organizzato dal CUP con il patrocinio del Consiglio Notarile di Modena

CONVEGNO

VENERDÌ’ 15 MARZO 2019 –  Ore 14.30 – 19.30 – Auditorium “Giorgio Fini”, Confindustria Emilia Area Centro,  Via Bellinzona n. 27/a –  MODENA

Con il patrocinio della COMMISSIONE TRIBUTARIA REGIONALE DELL’EMILIA ROMAGNA e della COMMISSIONE TRIBUTARIA PROVINCIALE DI MODENA

In collaborazione con A.M.T. – ASSOCIAZIONE MAGISTRATI TRIBUTARI- SEZIONE PROVINCIALE DI MODENA E REGIONALE EMILIA ROMAGNA

CORSO DI ALTA FORMAZIONE E DI AGGIORNAMENTO IN DIRITTO TRIBUTARIO/FISCALE II LIVELLO a.a.2018/2019

 “LE NOVITA’ FISCALI DELLA LEGGE BILANCIO 2019 n. 145 del 30-12-2018 ”  PRIMA PARTE  

Sabato19 gennaio 2019 i Notai Modenesi presentano:

Guida per il Cittadino  “ LA TERZA ETA’ STRUMENTI PATRIMONIALI, OPPORTUNITÀ’ E TUTELE

a cura del Consiglio Nazionale Notariato e delle principali Associazioni dei Consumatori , con il patrocinio del Comune di Modena.

Intervengono:

Caterina Siano (Notaio in Modena)

Antonio Diener ( Notaio in Fiorano Modenese)

Carlo Camocardi (Notaio in Carpi)